Design e architettura

Città abbandonate La natura, non limitata all'umanità, attacca edifici e strutture.

Pin
Send
Share
Send
Send


Per una ragione o per l'altra, le persone hanno lasciato queste città, e la natura, non limitata all'umanità, attacca edifici e strutture. Ecco gli esempi più vividi, tra cui quelli che sono già stati cancellati dalla faccia della Terra.

Pyramiden, Norvegia

Questa isola, che può essere raggiunta via mare o con l'aiuto di motoslitte. Negli anni '90 il quartiere fu chiuso, ma oggi è vietato l'accesso a molti edifici e strutture. I turisti possono soggiornare in hotel particolarmente apprezzati durante la notte polare.

Sotto la supervisione dei turisti che accompagnano possono visitare i singoli edifici, dopo essersi immersi nella vita dei tempi passati.

Varosha, Cipro del Nord

Oggi, una località costiera che fiorì negli anni '70 è chiamata la città dei morti. La città di Famagosta, a cui Varosha confina, fu occupata dai turchi durante il colpo di stato militare del 1974. Le autorità turche hanno effettuato l'evacuazione dei turisti e hanno completamente chiuso la zona da visitare.

L'ONU nel 1984 ha deciso di vietare l'insediamento di edifici vuoti da parte di persone diverse dai loro proprietari, e per questi ultimi è molto difficile. L'area non è stata correttamente restituita alla giurisdizione di Cipro e oggi è vuota.

Isola di Hashima, Giappone

La cosiddetta corazzata o isola da crociera, situata vicino a Nagasaki, era utilizzata come miniera di carbone. Soprannomi legati a questo luogo a causa della sua forma insolita, un po 'come una grande nave. Tutto il lavoro è cessato perché i minerali si sono prosciugati e l'estrazione di quelli rimanenti ha cessato di essere redditizia. Per molti anni, l'accesso delle persone a questo territorio è stato severamente vietato.

Sao Ji Pod City

La città fantasma, molti edifici residenziali che assomigliano a dischi volanti, si trovava a Taiwan. Era stato pianificato di costruire un resort per i militari dagli Stati Uniti. Ad un certo punto, la costruzione è in fase di stallo e lo sviluppatore è fallito.

Oggi il posto è vuoto: edifici di emergenza demoliti. Ammira l'architettura insolita è possibile solo nelle fotografie scattate prima del 2008.

Corpo, California, Stati Uniti

L'insediamento di minatori d'oro divenne deserto nel 1915. I residenti più ostinati resero a Bodie fino agli anni '30 del XX secolo, fino a quando la parte centrale della città fu distrutta da un forte incendio. Dagli anni '60, la città è diventata un parco storico, dove è possibile conoscere la vita di un tempo.

Sembra incredibile, ma diversi custodi risiedono in vecchie case.

Kowloon Wald City, Hong Kong

Questo insediamento era chiamato la Fortezza, la Città dietro il muro e persino la Città delle Tenebre. E non è solo nelle stanze anguste e negli edifici adiacenti l'uno all'altro, bloccando la luce alle finestre degli altri. Questo insediamento era completamente controllato dalla comunità criminale.

Il posto è stato a lungo considerato il più popoloso del pianeta. C'erano molte industrie illegali. Oggi, i residenti sono stati evacuati e un parco è stato eretto sul sito della fortezza, che contiene parte delle strutture vuote.

Pripyat, Ucraina

La storia della centrale nucleare di Chernobyl è conosciuta in tutto il mondo. Fu dopo il disastro del 1986 che la frase "atomo pacifico" non fu più usata dalla stampa. Oggi, il livello di radiazioni di Pripyat non consente di visitare questo luogo. Anche se, secondo la testimonianza degli scienziati in alcune aree sgomberate, in assenza di una persona, flora e fauna precedentemente perse vengono attivamente ripristinate.

Pripyat è visitato illegalmente da numerosi stalker, nonostante il grande pericolo di tali viaggi.

Kadykchan, Regione di Magadan, Russia

La maggior parte della popolazione di questa città mineraria ha lasciato l'insediamento dopo un'esplosione in una miniera nel 1996. I resti di residenti sono rimasti dopo un incidente in un unico locale di caldaie, che si è verificato pochi anni dopo.

Kolmanskop, Namibia

L'insediamento è stato costruito a causa dei depositi scoperti di diamanti nel 20esimo secolo. Nel corso del tempo, la vena si prosciugò e divenne sempre più difficile affrontare le tempeste di sabbia. Oggi la città ha ricevuto lo status di museo, alcuni edifici sono stati restaurati.

Pin
Send
Share
Send
Send